L’Agenda 2030 nasce nel 2015 quando le Nazioni Unite hanno approvato un ampio programma di azione politica intitolato: Trasformare il nostro mondo, l’Agenda 2030 per lo sviluppo sostenibile. Questa Agenda sottoscritta dai 193 Stati membri dell’ONU è formata da 17 obiettivi di sviluppo sostenibile da realizzare entro il 2030.

E’ nell’ambito dell’Educazione Civica che gli Istituti Scolastici si ripropongono di far conoscere ai ragazzi questi obiettivi, e noi crediamo che le visite guidate possano essere degli strumenti estremamente efficaci nell’aiutare i docenti in questo compito.

Come può una visita guidata “essere Educazione Civica”?

  • Aiuta i ragazzi ad imparare a conoscere, conservare e valorizzare il nostro patrimonio culturale
  • E’ un percorso privilegiato di educazione alla città e al cittadino
  • E’ un percorso identitario che aiuta a costruire una “memoria urbana”
  • E’ trasversale e multidisciplinare
  • Permette di comunicare il nostro patrimonio in altre lingue a diverse realtà culturali
  • Permette di toccare con mano ciò che si spiega riportando i ragazzi ad occupare lo spazio urbano come cittadini consapevoli

STREET ART

Gli interventi di Street Art consentono alla creatività innovativa dei giovani talenti di trasformare gli edifici in monumentali tele per riqualificare gli spazi urbani in una nuova dimensione.  

L’obiettivo comune è ridare nuova dignità alle aree periferiche riannodando i fili del tessuto sociale con i cittadini che le abitano, uscendo così dalla ghettizzazione e dalla marginalizzazione dal tessuto urbano. 

Riqualificare i quartieri più poveri è uno dei punti salienti (11.1) dell’agenda 2030, perciò portare i ragazzi a visitare queste forme di musei urbani all’aperto gli permette di sviluppare una coscienza civica ed una memoria urbana per renderli nel prossimo futuro cittadini più consapevoli del proprio territorio e di come si possano mettere in atto iniziative fondate sulla cultura e sulla creatività per sconfiggere il degrado urbano.

ROMA ANTICA

L’importanza di conoscere la storia della propria città per conoscere le radici della propria comunità. Conoscere la storia della Roma Antica vuol dire fare un viaggio a ritroso nel tempo alla scoperta delle istituzioni, delle leggi, dei monumenti che hanno caratterizzato la nascita e lo sviluppo di un popolo, e che ancora oggi caratterizzano il profilo urbano delle nostre città.

Vuol dire conoscere, tutelare e valorizzare il nostro patrimonio culturale per tramandarlo ai posteri non solo come testimonianza del nostro passato ma come base per costruire il nostro futuro.

ROMA AI TEMPI DEL BOIA

Il Diritto di uccidere

Con questo tour inedito per i luoghi del centro di Roma dove il potere Pontificio si manifestava nella sua forma più repressiva e brutale, rifletteremo sul tema, purtroppo ancora attuale della pena di morte.

Ripercorreremo l’ultima parte della storia dello Stato della Chiesa attraverso i mutamenti architettonici e le trasformazioni della città di Roma che riflettono la complessa situazione politica a cavallo tra il XVIII e il XIX sec.