L’itinerario prenderà in esame il II ed il III miglio della Via Appia Antica, i ruderi del complesso creato dall’imperatore Massenzio agli inizi del IV secolo, il monumentale sepolcro di Cecilia Metella e le tombe lungo la via consolare. La visita permetterà non solo di apprezzare ed illustrare l’architettura dei monumenti, ma anche di ricostruire le profonde trasformazioni succedutesi nei secoli.

Photo credit: Olon Arte


Interessato?


Ritorna alle visite della Roma Archeologica

villa quintili

Esplora le altre visite