“Mastro Titta passa ponte”. Con questo detto popolare i romani venivano a sapere che la giustizia del Papa Re avrebbe riscosso il suo debito di sangue, apprestando il macabro spettacolo della forca.
Dal Rione di Borgo, dove risiedeva il più celebre dei boia romani, ci muoveremo alla scoperta dei luoghi dove il potere pontificio si manifestava nella sua forma più repressiva e brutale.

Photo credit: Olon Arte


Interessato?


Ritorna alle visite della Roma Medievale e Moderna

CASTEL SANT'ANGELO

Esplora le altre visite